Women Sting è un dispositivo wearable, progettato per far fronte all’endemica problematica della violenza sulle donne, che degenera soprattutto in aggressioni fisiche che danneggiano la donna in modo più o meno permanente.

È un anello, sempre a portata di mano, dotato di un meccanismo facile da usare e immediato, semplice da attivare anche in situazioni di panico e che ha le sembianze di tutt’altro, ma che in realtà ha l’obiettivo di bloccare l’assalitore recando danni momentanei e non permanenti.